Ennio Prigionieri di Torino, “uomo comune di 70 anni”

Prefazione:

sono cresciuto con le sue trasmissioni meravigliose e ora è andata via anche per me un pezzo di vita. Ho sempre considerato il Sig. Mike Uomo di grandissima umanità, cultura […]

2 set 2010

sono cresciuto con le sue trasmissioni meravigliose e ora è andata via anche per me un pezzo di vita. Ho sempre considerato il Sig. Mike Uomo di grandissima umanità, cultura e serietà professionale, ma quel che più conta, uomo privo di volgarità e superficialità, cose queste che oggi mancano nello spettacolo”.